Vanda orchidea: assistenza domiciliare, tipi e varietà, foto.

Le orchidee Vanda sono forse i fiori più belli della famiglia delle orchidee. Con buona cura, questi delicati fiori possono sbocciare per circa 3 mesi, anche più volte all'anno, creando un'atmosfera festosa in casa.

Questi tipi di orchidee sono più comuni in India, Cina e Filippine. Tutte le specie di queste piante sono litofite o epifite, con radici aeree piuttosto forti. I fiori sono molto belli e grandi, con un colore straordinario e ricchi di colori.

Wanda

Tipi e varietà

Vanda coerulescens

Una pianta minuscola, le foglie sono abbinate allo zoccolo. Fiorisce preferibilmente a fine inverno o in primavera. Fiore diametro 4 cm, abbondante infiorescenza contenente fiori blu.

Vanda suaris

Il fusto è piuttosto lungo, la cui altezza raggiunge i 90 cm. Questo fiore fiorisce preferibilmente in primavera, l'infiorescenza è racemosa) abbondante e generalmente composta da 12 fiori. I petali sono bianchi ondulati, con punti viola.

Vanda cristata

Fiore abbastanza potente e grande, il cui diametro raggiunge i 5 cm, sboccia con fiori rossi o gialli.

Vanda insignis

Una pianta robusta con un fusto e foglie potenti. Fiorisce preferibilmente in estate, con infiorescenza racemosa di colore giallo-bruno. Il labbro è rosa, e piuttosto grande, arrotondato.

Vanda gordon dillon

Una pianta ibrida che affascina per le forme tondeggianti dei fiori che vengono raccolti in un'infiorescenza racemosa. Le foglie sono lunghe, verde chiaro.

Vanda kultana

Un fiore ibrido, la cui altezza raggiunge i 60 cm I fiori sono voluminosi, viola con macchie bianche, raccolti in infiorescenze da 25 pz. Fiorisce un paio di volte l'anno, mentre necessita di una buona annaffiatura.

Vanda Roberts delizia

Una pianta abbastanza leggera, è un ibrido. Nell'infiorescenza, di regola, fino a 25 fiori, rosa.

Vanda rothschildiana

Pianta ibrida, fiori di un delicato colore blu, la cui lunghezza raggiunge i 5 cm, inizia a fiorire a settembre.

Vanda sansai blue

La pianta è piuttosto bella e, soprattutto, non stravagante. Fiorisce con fiori blu brillante che durano non più di 2 mesi. Richiede una buona irrigazione e un'illuminazione aggiuntiva.

Mostro di Vanda

Una pianta molto potente e alta, la cui altezza raggiunge spesso 1 metro. Fiorisce con rami grandi e profumati. Quando si lascia, richiede una giarrettiera o un supporto obbligatorio.

Wanda

Cura della casa

Nonostante tutto il potere di questi fiori, hanno bisogno di cure adeguate per loro, poiché queste piante sono tutte schizzinose, come tutte le altre orchidee. Le bacchette amano molto il calore, quindi tenerle su un davanzale freddo è semplicemente inaccettabile. Inoltre, le piante hanno paura delle correnti d'aria, quindi assicurati che il fiore non soffi.

Le orchidee staranno bene se la temperatura della stanza è di almeno 22 ° C, ma non superiore a 25 ° C. La stanza deve essere ventilata più spesso in modo che il marciume non inizi sulle radici. L'orchidea preferisce il lato chiaro, ma non alla luce solare diretta.

Wanda

La temperatura tra il giorno e la notte non deve oscillare più di 5 ° C, altrimenti la pianta si ammalerà e quella in fiore potrà scartare tutti i fiori. L'unica eccezione può essere la Vanda coerulescens , può tollerare un abbassamento della temperatura fino a 15 ° C, senza danni alla salute, il resto delle piante iniziano subito a far male.

È molto buono se durante il giorno spruzzi la tua bellezza con acqua tiepida da una bottiglia spray, mentre l'acqua deve essere decantata e morbida.

In inverno, prova a mettere l'orchidea lontano dalle batterie, poiché a causa del caldo intenso può iniziare ad appassire e, se fiorisce, farà sicuramente cadere tutti i fiori. Cerca di ventilare più spesso, perché l'orchidea non tollera l'aria secca.

Wanda

Per una crescita attiva, un'orchidea deve avere un terreno arioso e nutriente in modo che l'umidità non indugi nelle radici e non provochi la putrefazione delle radici, che è semplicemente distruttiva per questo fiore.

Come vaso, puoi usare con successo pentole, una rete, un cestino e altri contenitori adatti. In questo caso, devi prendere in considerazione i parametri della tua pianta e scegliere solo un vaso del genere in modo che la pianta sia a suo agio. Quando scegli un vaso, dovresti acquistare esattamente quello che è 2 cm più grande dell'apparato radicale della pianta, ma non di più.

Wanda

Annaffiare e nutrire l'orchidea Wanda

Devi innaffiare il fiore con acqua eccezionalmente dolce e deve essere sempre calda. Se hai l'acqua piuttosto dura, puoi prima farla bollire o lasciarla riposare per diversi giorni.

Quando un'orchidea è in fiore, ha bisogno di annaffiare molto più spesso, ma questo non significa che abbia bisogno di essere annaffiata abbondantemente ogni giorno, in nessun caso, altrimenti rovinerai la pianta. Innaffialo ogni 3 giorni, ma bene. Allo stesso tempo, assicurati che l'acqua non ristagni nella padella.

È molto buono se innaffi in qualche modo sotto forma di "immersione". Per fare questo, versare la quantità d'acqua necessaria in una ciotola e immergere la pianta per 15 minuti. Durante questo periodo, l'orchidea prenderà la quantità di umidità di cui ha bisogno.

Risponde bene al risciacquo sotto la doccia, ma non durante la fioritura, per non danneggiare le infiorescenze. Regola l'acqua in modo che sia calda e inizia a risciacquare dalla doccia in un cantiere leggero.

Wanda

L'irrigazione durante la "dormienza" o l'inverno dovrebbe essere notevolmente ridotta, perché la pianta non ha più bisogno di un'umidità del suolo così completa. Il risciacquo della doccia durante questo periodo non è raccomandato, ma spruzzare sarà sempre utile.

Si consiglia di nutrire la vanda proprio durante la stagione di crescita attiva o durante la fioritura, poiché in questo momento ha bisogno di un'ulteriore fonte di minerali. Durante questo periodo, è consigliabile concimare il fiore ogni 2 settimane.

Come condimento superiore, puoi usare qualsiasi fertilizzante minerale per fiori da interno o prenderne uno speciale per orchidee. Quando si diluisce la soluzione, assicurarsi di seguire le istruzioni per non bruciare le radici della pianta.

Wanda

Riproduzione

Puoi persino far germinare Vanda dai semi, ma nella maggior parte dei casi è abbastanza difficile, i semi semplicemente non germinano. Questo viene fatto nei laboratori, ma a casa è abbastanza raro allevare un'orchidea in questo modo.

Per l'allevamento domestico, è meglio scegliere l'allevamento con germogli laterali o talee apicali. Per fare questo, taglia la parte superiore del fusto; su di esso devono essere presenti delle radici aeree, altrimenti non avrai nulla da fare.

Quindi viene preparato un substrato speciale per la germinazione, un taglio con radici aeree viene piantato e posto in una stanza calda e umida. Non è necessario annaffiarlo in modo che lo stelo non marcisca, ma è necessario spruzzarlo ogni giorno con acqua tiepida, purché non attecchisca.

Il luogo in cui si taglia il taglio dovrebbe essere cosparso di carbone per disinfettare, quindi iniziare a spruzzare sistematicamente la pianta stessa e il sito di taglio. Dopo un po 'apparirà una ripresa laterale nel sito di taglio. Potrebbero essercene molti, ma è troppo presto per separarlo nuovamente dalla pianta madre, dobbiamo aspettare che attecchiscano radici aeree. Quindi possono essere separati e piantati in un substrato nutriente. Per accelerare la formazione di germogli laterali, il sito di taglio può essere trattato con kinetino (soluzione).

Wanda

Trasferimento

Hai solo bisogno di ripiantare la pianta quando noti che c'è chiaramente poco spazio per il tuo fiore. Ciò sarà evidenziato da numerose radici aeree, assicurandosi che il sistema radicale riempia completamente l'intero vaso.

Il substrato ideale per una pianta sarà corteccia, sughero, sabbia, muschio, carbone, argilla espansa in proporzioni uguali. Ma è meglio acquistare terreno pronto in un negozio di fiori appositamente per orchidee, poiché in assenza di conoscenze speciali in floricoltura, puoi comporlo in modo errato e la pianta non crescerà normalmente, figuriamoci fiorire.

Wanda

Devi scegliere un vaso un paio di centimetri in più rispetto al precedente. Non dovresti trapiantare la vanda in un contenitore con un margine, poiché in questo caso la pianta smetterà di crescere e fiorire e radicherà attivamente, riempiendo l'intero volume di radici, e questo richiederà molto tempo e fatica. Pertanto, la tua orchidea può posticipare una fioritura così tanto attesa per molto tempo.

Prima del trapianto, innaffia bene il terreno, fai leva con un cucchiaio o una spatola in modo da ferire il meno possibile le radici. In fondo al vaso nuovo mettete uno strato di drenaggio e substrato nutritivo, innaffiate un po 'e piantate la pianta, cospargetela di terra sopra e premete un po', solo senza fanatismo, in modo da non danneggiare le radici aeree.

Wanda

Parassiti e malattie

Soprattutto, la pianta diventa suscettibile alle malattie quando sperimenta una mancanza di luce e mancanza di dormienza durante il periodo invernale. Le orchidee sono spesso molto sensibili alle malattie fungine causate dall'alloro della pianta.

Di norma, sulle foglie si formano macchie nere o scure e se non si presta attenzione a questo, la pianta morirà presto. In questo caso, è necessario rimuovere immediatamente tutte le aree interessate e trattarle con un fondotinta secondo le istruzioni.

Wanda

Se la pianta è affetta da marciume, è anche necessario rimuovere tutte le foglie danneggiate (con macchie scure) e trattare la pianta con un antibiotico. In questo caso, l'ideale è una soluzione di tetraciclina (1 g per 1 litro di acqua) o trattare con fitosporina.

Le foglie possono ingiallire a causa di una scarsa cura, prestare attenzione all'irrigazione, all'illuminazione e alla temperatura interna e assicurarsi di cambiare la cura per non rovinare la pianta.

Occasionalmente la pianta può infettare cocciniglie, tripidi, afidi e acari. L'aglio normale può essere usato per combattere questi parassiti, funziona bene e non avvelenerai la pianta con sostanze chimiche. Per fare questo, è sufficiente tagliare una testa d'aglio in un litro d'acqua, insistere, annaffiare e pulire le foglie della pianta con questa soluzione.

Wanda