Ortensia in una pentola

L'ortensia è una pianta straordinaria amata da tutti i paesaggisti e giardinieri. Il suo colore splendido, l'aroma affascinante e la varietà di varietà sono piaciuti anche a coloro che desiderano rifinire la loro casa con un bellissimo ospite dal lontano Giappone. In realtà, quindi, oggi l'ortensia può essere vista in vaso su balconi, terrazze o sui davanzali di appartamenti residenziali.

Le pannocchie a forma di palla con fiori crema, rosa e bianchi aggiungono un po 'di fascino alla stanza, emanando un aroma affascinante. In condizioni indoor, di solito solo un tipo di ortensia attecchisce facilmente: l'ortensia a foglia larga.

Ortensia in una pentola

Per strada, un cespuglio di ortensie può crescere di 3 m di altezza, ma in vaso l'ortensia raggiunge un massimo di 60 cm La pianta è igrofila, schizzinosa, e quindi non tutti riescono a far fronte a coltivare questa bellezza in vaso. Tuttavia, se aderisci alle regole di base della cura di questa cultura, tutti gli sforzi daranno il miglior risultato.

Le ortensie da interno non sono caratterizzate da grandi dimensioni rispetto ai parenti del giardino. Tuttavia, con la dovuta cura, l'ortensia delizierà non solo i fiori grandi, ma anche la fioritura frequente.

È necessario fornire condizioni di detenzione confortevoli: temperatura, illuminazione e umidità adeguate.

Ortensia in una pentola

Temperatura per l'ortensia

Le ortensie non tollerano il calore, percepiscono perfettamente l'aria aperta. Dai alla tua ortensia un punto d'ombra fresco in estate. In inverno, primavera e autunno in condizioni ambientali non dovrebbero esserci temperature elevate (circa 20 gradi) e correnti d'aria: ciò influirà negativamente sul fogliame. Inoltre è impossibile posizionare una pentola con un cespuglio di ortensie vicino alle batterie di riscaldamento.

Illuminazione

Quando si formano i boccioli, è necessario posizionare un vaso o un vaso di ortensie nelle aree illuminate della casa, dove entrerà la luce solare diffusa. Altre volte, le ortensie devono fornire un'ombra parziale.

Ortensia in una pentola

Umidità per ortensie in una pentola

Questa pianta è originaria delle zone dove c'è un clima umido, quindi necessita di elevata umidità.

Ortensia in una pentola

Irrigazione dell'ortensia

L'ortensia ha bisogno di umidità e abbondanti annaffiature.

L'acqua per l'irrigazione dell'ortensia deve essere bollita, scongelata, stabilizzata. Nelle giornate calde all'aperto, innaffia l'ortensia sotto la radice o metti la pentola in un contenitore pieno di acqua a temperatura ambiente.

Il terreno dovrebbe essere sempre umido, solo lo strato superiore dovrebbe asciugarsi, quindi il sistema radicale non marcirà.

In inverno, durante la dormienza, l'irrigazione dovrebbe essere ridotta, perché l'ortensia diminuisce la fase di attività. Controlla la secchezza del terreno e usa piccole quantità di acqua secondo necessità.

Quando nuove foglie iniziano ad apparire sul cespuglio, aumenta gradualmente l'irrigazione.

L'ortensia ti ringrazierà con la sua fioritura rigogliosa e affascinante per essere spruzzata ogni giorno, quindi tienilo a mente. E per mantenere l'acidità del terreno in un vaso da giardino, che è così necessario per le ortensie, a volte si consiglia di annaffiarlo con acqua acidificata: puoi aggiungere alcune gocce di succo di limone a 1 litro.

Ortensia in una pentola

Top condimento delle ortensie in una pentola

L'ortensia a foglia larga non richiede il valore nutritivo del substrato, nonostante la pianta fiorisca magnificamente e sia di grandi dimensioni.

In inverno, le ortensie non hanno bisogno di cibo. Con l'arrivo della primavera vengono applicati fertilizzanti azotati e con l'inizio del germogliamento è necessario nutrire l'ortensia con fertilizzanti contenenti fosforo e potassio.

Inoltre, se lo desideri, puoi cambiare il colore dei fiori di ortensia nel vaso. Per fare questo, è necessario prendere fertilizzanti per terreno alcalino e acido, aggiungendolo a diversi lati del vaso da giardino. Si ottengono così cespugli che hanno contemporaneamente fiori lilla o rosa su un lato del vaso da giardino, viola o blu sull'altro.

Ortensia in una pentola

Malattie e parassiti

Le ortensie raramente riescono a evitare malattie o parassiti. Gli acari e gli afidi sono i "visitatori" più frequenti della pianta.

Per sbarazzarsene, vengono utilizzati metodi tradizionali, ad esempio il trattamento con acqua saponosa o l'uso degli insetticidi necessari.

Ortensia in una pentola

Riproduzione di ortensie

La riproduzione delle ortensie a casa è possibile in 3 modi:

dai semi;

dividendo il cespuglio;

talee.

Taglio - in inverno è necessario tagliare talee lunghe circa 7 cm dai germogli basali, rimuovere le foglie inferiori, tagliare a metà quelle superiori, trattare il taglio con la radice, porre nel terreno, inumidire, coprire con un sacchetto trasparente, porre in un luogo luminoso. Quando compaiono nuove foglie, trapianta le talee in vasi.

La divisione del cespuglio deve essere eseguita durante il trapianto, tuttavia, bisogna stare molto attenti. Delenka dovrebbe avere radici e un punto di crescita.

Ortensia in una pentola

Trapianto di ortensie

L'ortensia da interno richiede un trapianto annuale. Viene eseguito in autunno dopo che svanisce. Per il trapianto, dovrai creare buone condizioni: ridurre l'illuminazione, la temperatura, l'irrigazione. In primavera, il trapianto dovrebbe essere effettuato prima della crescita attiva.

Il terreno deve essere preparato fertile, che sarà costituito da torba, terreno frondoso e fradicio. L'ortensia preferisce i terreni acidi, quindi il terreno dovrebbe contenere lettiera di conifere o torba.

L'apparato radicale di questa cultura è superficiale, cresce orizzontalmente, quindi il vaso deve essere preso spazioso e largo. Dovrebbe esserci drenaggio sul fondo. Il colletto della radice dell'ortensia dovrebbe essere a livello del suolo.

Per i giovani esemplari, è necessario prendere un vaso più grande del precedente e trapiantare, trasferendo il cespuglio, e per le piante adulte, accorciare le radici con le forbici. Non appena i tagli si asciugano un po ', la pianta viene piantata in una pentola, riempita di terra e annaffiata.

Ortensia in una pentola

Potatura dell'ortensia

Nelle condizioni di un appartamento, l'ortensia tollera perfettamente l'inverno, quindi la ri-potatura all'inizio della primavera viene eseguita solo come misura preventiva.

Prendendosi cura adeguatamente dell'ortensia in un vaso da giardino, circondando la pianta con cura, irrigazione costante, alimentazione, questa affascinante pianta decorerà la tua casa con fiori luminosi e un profumo affascinante.

Ortensia in una pentola