Primula: semina e cura in campo aperto. Specie e varietà popolari di primula, foto

Le primule sono primule che compaiono in primavera.

Il genere primula è considerato uno dei generi di piante più numerosi. In natura ci sono circa 400-550 specie di queste piante. Gli scienziati stanno ancora scoprendo nuovi tipi di primule.

La maggior parte delle primule cresce nell'Himalaya, in Asia e nella Cina occidentale. Circa 20 specie crescono in Nord America, solo 33 specie si scioglieranno in Europa. Diverse specie di primula si trovano in Africa, Arabia, Sud America e una specie sull'isola di Giava.Primula

Le primule fioriscono in primavera, ma alcune fioriscono in estate, come la primula Biss, Bulley, Florinda. Differiscono tutti per forma, colore dei fiori e dimensione delle foglie.

In alcune specie di primule i fiori sono singoli, in altre specie sono raccolti in varie infiorescenze. Ad esempio, Viale primula ha un'infiorescenza piramidale con boccioli lilla, che poi si trasformano in fiori rossi.Primula

E nella primula dai denti fini dell'Himalaya, i fiori sono raccolti in infiorescenze: palline di lillà, bianche.

Gli allevatori contribuiscono anche ad aumentare la diversità delle primule. Ora sono state allevate migliaia di varietà, sorprendenti per il loro colore e persino per i fiori doppi.Primula

Alcuni tipi di primule sono stati a lungo coltivati ​​in casa come coltura in vaso. Sono piantati in piccoli vasi o ceste, sono prontamente esauriti prima delle vacanze, ad esempio l'8 marzo. Allegre, luminose e delicate, le primule non si perdono sullo sfondo di questi tradizionali mazzi di crisantemi e rose.Primula

La primula nella progettazione del paesaggio è una delle piante più amate. I fioristi credono che se confrontati con narcisi e tulipani "freddi", le primule siano più calde e quindi più attraenti.

Anche un modesto cespuglio di primula con fiori di limone in un giardino primaverile attirerà sicuramente l'attenzione. Quando vedi gruppi colorati di innumerevoli bellezze primaverili multicolori, capisci perché sono le primule ad aprire l'allegra fioritura del regno di Flora.Primula

Posizione di Primrose

Alcune specie di primule amano crescere in spazi aperti, altre in ombra, tra erbe di montagna, cespugli e alberi, tra i sassi. Ma le primule di entrambi i tipi nella corsia centrale sono coltivate meglio nelle aree ombreggiate.

Un posto del genere può essere in un angolo ombreggiato del giardino, vicino ad alberi da frutto o altri alberi decidui, o vicino a un giardino fiorito, illuminato solo nelle ore mattutine. È meglio piantare primule su una collina rocciosa da nord, est o ovest.Primula

Cura della primula

Le primule si svegliano molto presto dopo l'inverno, quindi dovrebbero essere curate in tempo e la prima alimentazione dovrebbe essere fatta quando la maggior parte della neve si scioglie.

Nelle stagioni secche in primavera o in estate, è necessario assicurarsi che il sistema radicale della primula non si asciughi e, se necessario, annaffiarle.Primula

Entro l'autunno, l'irrigazione dovrebbe essere interrotta, poiché la primula dovrebbe entrare in inverno con terreno asciutto. Con un tale equilibrio idrico, la primula si preparerà bene per lo svernamento e in futuro crescerà bene e fiorirà rigogliosamente.

Tuttavia, le primule sono piante che amano l'umidità e non tollerano affatto l'acqua di fusione stagnante. Marciscono e muoiono. Da questo, in primavera, è necessario tenere traccia di come scenderà l'acqua di fusione e, se necessario, portarla via dalla piantagione di primula.Primula

Il suolo

Il regime idrico del suolo per la primula è un elemento importante per una coltivazione di successo. Poiché in natura, le primule crescono su terreni umidi, lungo i torrenti di montagna. Pertanto, la primula non dovrebbe mancare di umidità nelle aiuole, ma non dovrebbe esserci nemmeno terreno umido. Il terreno umido e ben drenato è ciò di cui ha bisogno una primula.Primula

Le primule richiedono molta umidità in primavera. Nella corsia centrale, maggio, quando la primula inizia a crescere, sono asciutti e soleggiati. Nel terreno, una mancanza di umidità nel periodo critico per la crescita porta alla disidratazione delle piante e alla diminuzione del loro effetto decorativo.Primula

Pertanto, in primavera sul sito, il terreno deve essere mantenuto umido, fare attenzione che non si asciughi.

È necessario coltivare la primula in giardino su terreni sciolti nutrienti. In particolare, i terreni argillosi coltivati ​​sono buoni, trattengono l'umidità e contengono sostanze nutritive.

I terreni argillosi pesanti non sono adatti per le primule.Primula

Primula da riproduzione

La primula è più facile da propagare dividendo i rizomi di arbusti di due o tre anni troppo cresciuti; è necessario separare le foglie in modo che abbiano radici su di esse e piantarle nel terreno. Questo è il modo più semplice per riprodurre.Primula

Tuttavia, nessuno ha proibito di coltivare la primula dai semi. La propagazione per seme dovrebbe essere effettuata immediatamente dopo la loro maturazione, perché perdono rapidamente la loro germinazione, devono seminare in autunno - immediatamente dopo la raccolta. I semi acquistati in primavera vanno messi a bagno e tenuti a bassa temperatura per un paio di giorni.Primula

Malattie e parassiti della primula

La primula può essere colpita da marciume del colletto e degli steli della radice, macchia batterica delle foglie, ittero, oidio, ruggine bianca, virus del mosaico del cetriolo e virus dell'avvizzimento macchiato di pomodoro, nematodi del fusto, delle foglie e delle radici, afidi, acari, coleotteri e muco, .d.

La malattia si manifesta in tarda primavera o all'inizio dell'estate. Sulle foglie compaiono macchie rotonde o angolari, dapprima pallide, poi marroni o grigie con un bordo giallastro. Le foglie colpite si seccano gradualmente, la fioritura della primula si indebolisce e perdono il loro effetto decorativo.Primula

Misure di controllo delle malattie e dei parassiti

Le foglie di primula malate devono essere rimosse e distrutte. Le piante vengono spruzzate con topsin (0,2%), foundationol (2%), zineb (1,5%). Vengono utilizzati anche liquido bordolese (1%), ossicloruro di rame (0,5%). La pianta dovrebbe essere lavorata all'inizio della primavera o dopo la fioritura.Primula