Peperomia: assistenza domiciliare, tipi e varietà, foto.

Il fiore di peperomia è una pianta piuttosto rara, ma molto bella. Prendersene cura non è affatto difficile, perché la pianta è senza pretese e cresce molto bene con cure favorevoli. Un fiore così bello e insolito è originario dei tropici d'America e appartiene al genere pepe.

Il nome di questa pianta in traduzione dal greco significa "pepe", inoltre l'aspetto del fiore ha innegabili somiglianze con questo orto. Esistono molte varietà di questa pianta. Sono eretti, cespugliosi, ampelosi (grandi).

Peperomia

Tipi e varietà

Peperomia obtusifolia (a foglia smussata)

Le foglie di questa pianta sono piuttosto grandi, leggermente arrotondate, raggiungono i 12 cm di lunghezza, il colore è verde scuro o variegato.

Peperomia caperata (ondulata)

Abbastanza una pianta a crescita bassa, la sua altezza raramente supera i 12 cm di altezza. Le foglie hanno una forma ondulata, mentre sono così compresse da assomigliare a una rosetta piuttosto che a foglie. Le foglie stesse sono di colore verde scuro con bordi marroni lungo la parte inferiore del solco. Questo tipo di peperomia fiorisce esclusivamente in estate, con delicati fiori bianchi.

Peperomia caperata (argentata)

La pianta è di piccole dimensioni con un gambo basso, con foglie su talee a forma di rosetta attorcigliata. Le foglie del fiore sono ovoidali, lunghe non più di 9 cm, le foglie sono piuttosto belle, le nervature centrali sono verde scuro e gli spazi tra di loro sono di colore argento.

Peperomia clusiifolia (clusiifolia)

Piuttosto una pianta potente e grande, con foglie potenti. La forma dei fogli è generalmente ovoidale. Il colore delle foglie è verde scuro, ha una sfumatura rossastra o un bordo viola brillante attorno all'intero bordo della foglia.

Peperomia

Cura della casa

La peperomia si sente bene su un davanzale soleggiato, ma non tollera una forte luce solare diretta, quindi è meglio metterla sul lato est o ovest. Se questo viene trascurato, presto sul fiore potrebbero comparire scottature solari, sotto forma di macchie marroni, e la pianta potrebbe morire del tutto.

Tipi di fiori con foglie verde brillante, se lo si desidera, possono essere posizionati anche all'ombra, ma le piante che hanno foglie più chiare o variegate non possono comunque essere poste all'ombra.

A causa del fatto che la peperomia non ha un "periodo di riposo", deve essere illuminata con lampade fluorescenti in inverno. Poiché nelle fredde giornate invernali c'è molta meno luce solare e la pianta può iniziare a sperimentare una mancanza di luce, cambiando gradualmente il suo aspetto verde brillantemente attraente in uno pallido. Installare una lampada fluorescente a una distanza di 70 cm dalla pianta.

È necessario mantenere questa pianta ad una temperatura di 20-22 ° C nelle stagioni calde. A temperature più fredde, è auspicabile che la temperatura non superi i 20 ° C. In una stanza dove cresce la peperomia, è necessario ventilare più spesso in modo che la pianta non inizi a ferire, poiché un acaro appare a causa dell'aria secca, di cui è difficile liberarsi, e può provocare la morte della pianta.

Peperomia

Annaffiare e concimare

La Peperomia ama annaffiare bene, d'estate va annaffiata abbondantemente, ma fate attenzione a non traboccare dalle piante per non provocare acidificazione del terreno. Se ciò è accaduto, e più di una volta, il fiore deve essere trapiantato con urgenza in una nuova terra.

L'irrigazione della pianta in inverno dovrebbe essere più moderata, perché il metabolismo della peperomia rallenta con l'avvicinarsi del freddo. Prima di annaffiare, assicurati di testare il terreno con la mano e se è asciutto puoi annaffiarlo. Allo stesso tempo, assicurati che la pianta non resista a lungo senza annaffiare con terreno troppo secco, poiché la mancanza di umidità, come il suo eccesso, ha un effetto molto negativo sulla peperomia, a causa della quale inizia a ferire.

Innaffiare il fiore è sempre necessario solo con acqua stabilizzata e morbida a temperatura ambiente. Se l'acqua è molto dura, si consiglia di farla bollire prima e raffreddarla completamente.

La Peperomia ama molto la "doccia", si consiglia di eseguire questa procedura esclusivamente in un bagno caldo e acqua tiepida. Grazie a questo lavaggio, puoi prevenire la comparsa degli acari e liberare le sue foglie dalla polvere. Ma questo può essere fatto solo quando non fiorisce.

Peperomia

Nonostante molti sostengano che la pianta non ha bisogno di essere spruzzata, non è così, l'unica eccezione può essere la " peperomia grigia ". Si consiglia di spruzzare la pianta più volte alla settimana, con acqua dolce, in modo che non rimangano "striature" sulle foglie.

Nel frattempo, nonostante il fatto che la pianta sia abbastanza forte, ha ancora bisogno di nutrirsi. Dopo la fecondazione, la peperomia cresce molto bene e le sue foglie diventano più sature di colore, mentre spesso fiorirà.

Si consiglia di nutrire il fiore settimanalmente nelle stagioni calde, ma in inverno è sufficiente solo una volta al mese. Come fertilizzante, puoi usare qualsiasi fertilizzante minerale da un negozio di fiori, assicurati di seguire le istruzioni in modo da non fertilizzare eccessivamente il terreno, il che non è buono.

Peperomia

Trapianto di peperomia

La giovane peperomia deve essere trapiantata ogni anno, quando compie esattamente 3 anni, quindi deve essere trapiantata in un nuovo vaso una volta ogni 2 anni. Il trapianto stesso deve essere effettuato esclusivamente in primavera, fino al momento in cui inizia a fiorire, altrimenti lascerà cadere tutti i fiori e farà male.

Il terreno per il trapianto dovrebbe essere scelto sciolto in modo che l'aria lo attraversi bene. Per questi scopi, è meglio scegliere il terreno minerale pronto in sacchetti. Se vuoi preparare da solo un terreno fertile, allora devi prendere: torba, sabbia, humus in parti uguali e aggiungere 2 parti di terreno frondoso, mescolare tutto e il gioco è fatto.

Peperomia

È imperativo mettere il drenaggio sul fondo della pentola in modo che l'acqua non ristagni nelle radici, grazie a questo escluderai l'acidificazione del terreno e il marciume radicale. Durante il trapianto, scegli sempre un vaso leggermente più grande del precedente, è consigliabile sceglierne uno largo e poco profondo, perché la radice di questa pianta ama proprio tali parametri.

Se trapianti il ​​tuo fiore in un vaso troppo grande e profondo, potresti non aspettare la fioritura, poiché in questo caso la pianta inizierà a radicare attivamente in tutta l'area, dando tutta la sua forza allo sviluppo della radice. Inoltre, in una pentola grande, la pianta è molto facile da versare, il che non è molto buono.

Peperomia

Riproduzione

La pianta può essere propagata da semi, talee, dividendo un cespuglio e fogli. Il modo più affidabile e semplice per propagare questo fiore è dividendo la radice. Se non hai competenze in floricoltura, non dovresti propagare la peperomia per seme, poiché in questo caso molto probabilmente non avrai successo.

Va diluito dividendo il cespuglio esclusivamente in primavera, scegliendo il momento in cui si vuole trapiantare il fiore in un altro vaso. Il fiore deve essere ben irrigato in modo che possa essere facilmente rimosso e il sistema radicale non venga danneggiato.

Preparare nuovi vasi piccoli, posizionare il drenaggio sul fondo e riempirli di terriccio nutriente. Fai piccole rientranze, innaffia i buchi. Dividi il cespuglio in più e pianta ciascuno in un vaso separato, assicurati di cospargere e premere la terra.

La propagazione della peperomia per talea è possibile durante la vena e l'estate. Per fare questo, è necessario tagliare un gambo, sul quale dovrebbe esserci almeno una gemma, quindi deve essere radicato in un terreno fertile per la semina. Dall'alto, il gambo viene coperto con una bottiglia di plastica trasparente, che deve essere tagliata a misura e la pianta viene portata in una stanza calda, radicata.

La temperatura nella stanza in cui cresceranno le talee dovrebbe essere entro 25 ° C. Puoi anche mettere il gambo per mettere radici in acqua bollita e stabilizzata e devi sostituirlo ogni giorno. È anche facile propagare una pianta con una foglia, per questo è necessario tagliare una foglia enorme con un piccolo taglio e metterla a germogliare in acqua o piantarla per mettere radici in un terreno fertile.

Peperomia

Malattie e parassiti

Con una cura impropria delle piante, la peperomia è suscettibile agli attacchi di acari, cocciniglie e tripidi. Pertanto, cerca di non inondare il fiore e spesso arieggia la stanza.

La putrefazione delle radici è molto comune, a causa del costante trabocco della pianta. Allo stesso tempo, le foglie iniziano ad annerirsi e cadere. In questo caso, è necessario cambiare urgentemente il terreno per questo, dopo aver disinfettato il terreno e la pianta stessa con una preparazione speciale.

A volte un fiore infetta un virus che inibisce la crescita di una pianta, un tale fiore non diventerà mai grande e rimarrà nano. In questo caso, è necessario eliminarlo in modo che l'infezione non si diffonda ad altre piante.

Peperomia