Basilico: semina e cura, tipi e varietà, foto.

Alcune persone non sanno che oltre al prezzemolo e all'aneto, nel giardino si possono coltivare altre erbe verdi, ad esempio il basilico. Questa cultura termofila cresce nei paesi asiatici, nel Caucaso, con la dovuta cura, il basilico può essere coltivato nella nostra striscia. Il basilico viene coltivato in serra e campo aperto.

Basilico

Dato che il basilico è una pianta nelle regioni meridionali, dovrebbe essere assegnato un luogo illuminato per il giardino dal lato sud-est o sud. Il basilico non tollera correnti d'aria e raffiche di vento freddo, quindi è meglio piantarlo lungo recinzioni, edifici o tra i cespugli.

Il basilico ama il terreno leggero, sciolto e organico. Pertanto, il posto migliore per la semina saranno i letti in cui crescevano cetrioli e pomodori, non è un segreto che i fertilizzanti organici vengano introdotti nel terreno prima che vengano coltivati. Buoni predecessori sono anche i legumi: piselli, lupini, fagioli, lenticchie. I "fertilizzanti verdi" saturano il terreno con azoto e altri nutrienti.

Basilico

Un letto da giardino per il basilico deve essere preparato in anticipo, in autunno. Scavare il terreno fino a una profondità di 30 cm e aumentare la sua fertilità applicando i seguenti fertilizzanti:

compost e humus: fino a 5 kg, tutto dipende dal grado di esaurimento della terra,

sale di potassio - 13 g,

perfosfato - 22 g.

Basilico

Piantine di basilico in crescita

I semi iniziano a seminare dopo il 20 marzo. La profondità di semina dovrebbe essere di 10 mm. Dopo aver piantato il basilico, le piantine devono essere mantenute in buone condizioni. Se le colture sono in condizioni ambientali, dove la temperatura è di circa +27 ° C, le piantine saranno già dopo 10 giorni. Quando la terza foglia appare sulle piantine, gli esemplari più forti possono essere trapiantati in piccoli vasi.

Basilico

Se hai l'opportunità di mettere i vasi delle piantine in una serra, è meglio coltivare il basilico in questo modo. In queste condizioni, le piantine si induriranno più velocemente. Se non è possibile, puoi coltivare il basilico nella stanza e, quando arriva il bel tempo, tira fuori le piantine di basilico sul balcone per un paio d'ore. Per tutto questo periodo di tempo, le piantine devono essere attentamente monitorate. Una volta al mese è necessario applicare concimi minerali che contengano le principali sostanze: fosforo, azoto, potassio.

Si è scoperto che la coltivazione del basilico non è affatto difficile. Il basilico viene trapiantato in giardino a giugno, quando il gelo è passato.

Basilico

Per la semina è necessario praticare dei buchi, disporli in file, la distanza tra le file deve essere di 20 cm. La distanza tra gli esemplari dovrebbe essere di 25 cm. La profondità dei fori dovrebbe essere di 9 cm. Un litro di acqua calda viene versato in ogni buca prima di piantare. Quindi le piantine vengono rimosse dalla pentola, l'importante è che il germoglio principale si trovi sulla superficie della terra. Inoltre, gli agronomi consigliano di realizzare una serra temporanea e di coprire i letti con pellicola trasparente. Questo è vero se si prevedono notti fredde. Il rifugio viene rimosso quando le piantine mettono radici e iniziano a crescere.

Basilico

Raccolta del basilico

Una volta piantato, il basilico profumato può essere raccolto due volte a stagione. Alla fine di luglio si potrà tenere la prima raccolta. La parte superiore della pianta va tagliata con cura, lasciando alcune foglie alla base del germoglio. Ad agosto il basilico viene tagliato una seconda volta. Se le verdure sono necessarie in piccole quantità, ad esempio per un tavolo, puoi tagliare un paio di rami quando vuoi.

Basilico

La cura adeguata durante la coltivazione del basilico ti consente di ottenere un buon raccolto. Il basilico può essere consumato sia fresco che essiccato e anche salato. Per asciugare il basilico, è necessario preparare le teglie e coprirle con un canovaccio di cotone. Quindi, distribuire i rametti di basilico in uno strato sottile e portare le teglie in un luogo asciutto e ventilato. Ad esempio, in una stalla o in una soffitta. Trasferire le erbe essiccate in barattoli di porcellana o di vetro, dovrebbero chiudersi bene. In queste condizioni, i verdi possono essere conservati per circa 3 anni.

Basilico