L'uso di conifere nella progettazione del paesaggio di un'area suburbana, cottage, giardino.

Tra il gran numero di piante popolari, le conifere occupano uno dei primi posti nella progettazione del paesaggio. E ci sono molte ragioni per questo.

Ad esempio, le conifere hanno un bell'aspetto in qualsiasi momento dell'anno, tollerano vari cambiamenti climatici e sono praticamente senza pretese per la composizione del terreno.Conifere nella progettazione del paesaggio

In inverno, al contrario, quando la maggior parte delle piantagioni non ha un aspetto ottimale, le conifere svolgono un ruolo importante nella progettazione del paesaggio. Possono essere una decorazione eccellente e dare vita ad alberi e arbusti nel tuo giardino.

Tra gli altri vantaggi, le conifere ne hanno altri: creano un microclima mite sul territorio del tuo sito, trattengono bene le forti raffiche di vento e assorbono molti rumori, oltre alla polvere che si diffonde dalla strada.Conifere nella progettazione del paesaggio

Aggiungi a questo elenco la capacità record di queste piante di rilasciare ossigeno e phytoncides benefici per la salute umana. Dopo tutto quanto sopra, puoi tranquillamente dire che le conifere nella progettazione del paesaggio del tuo cortile, giardino, sito sono ciò di cui hai bisogno!Conifere nella progettazione del paesaggio

Alcuni suggerimenti per l'abbellimento del paesaggio con le conifere

La maggior parte dei proprietari di case di campagna, appezzamenti, cottage estivi, molto spesso optano per conifere come abete rosso, pino, cipresso, ginepro, tuia e molti altri. Ed è giusto! In effetti, anche il design del paesaggio più esigente ne beneficia solo, poiché qualsiasi giardino con presenza di aghi beneficia e conserva le sue proprietà decorative.

Vale anche la pena notare che le conifere sembrano grandi e snelle sia nelle combinazioni di gruppo che in quelle singole. Le conifere piantate al centro nella progettazione del paesaggio del tuo sito assumeranno l'aspetto di una base sempreverde o di qualche tipo di scultura, sottolineando con sicurezza i loro meriti.Conifere nella progettazione del paesaggio

Ma se piantati intorno ai bordi del tuo patio, sembrano grandi come una siepe. Thuja e ginepri sono ideali per questo ruolo. È anche conveniente creare varie combinazioni geometriche e forme di conifere, tra le altre cose, "amici spinosi" saranno una buona decorazione per i tuoi vicoli anteriori e possono, a volte, dividere lo spazio del giardino in sezioni separate o "stanze".

Le conifere nella progettazione del paesaggio sono ben combinate con piantagioni decidue. Una combinazione ben ponderata in questo caso può trasformare il tuo giardino a seconda della stagione.Conifere nella progettazione del paesaggio

Tuttavia, ricorda che non dovresti piantare betulle o cespugli di ciliegio accanto alle conifere, poiché succhiano molti nutrienti dal terreno, riducendolo in modo significativo.

Se parliamo esclusivamente di combinazioni di conifere, ricorda che le piantagioni di cedro e pino non cresceranno con abeti rossi e abeti e il larice non andrà d'accordo con nessuno di loro. Anche l'abete rosso e il tuia crescono male l'uno accanto all'altro.Conifere nella progettazione del paesaggio

Regole di impianto per conifere nella progettazione del paesaggio

Nonostante la mancanza di pretese delle conifere sulla composizione del suolo, il grado di copertura del sito e l'intensità dell'irrigazione, ci sono alcune regole per prendersene cura.

È preferibile piantare conifere in autunno. In questo caso, la profondità del foro non dovrebbe essere superiore a 80 cm e il livello del suolo dovrebbe corrispondere esattamente al collo della radice.

Dividere le piantagioni adiacenti con una distanza di 80-150 cm Si preferisce il terreno di zolle con argilla e sabbia aggiunte al terreno. È possibile organizzare il drenaggio versando uno strato di ghiaia o frammenti di mattoni rotti fino a uno strato di cm 20. Nelle prime due stagioni dopo la semina, aggiungere concimi minerali al terreno.Conifere nella progettazione del paesaggio

Innaffia le tue piante regolarmente, specialmente nelle estati calde e secche. Allenta periodicamente il terreno fino a una profondità di 15 cm. Taglia un terzo dei germogli annuali in primavera. Se necessario, profilassi lo scarafaggio. Nei primi cinque anni dopo la semina, i piccoli alberi che non hanno raggiunto un metro di altezza dovrebbero essere protetti da forti gelate.