Cura della peonia in autunno: potatura, semina e trapianto.

Molti giardinieri inesperti o giardinieri che non hanno avuto a che fare con le peonie credono che questi fiori siano senza pretese da curare. Le peonie sono però specie vegetali perenni e quindi, con l'arrivo dell'autunno, necessitano di cure particolari.

Cura della peonia in autunno

Soddisfando determinati requisiti, la prossima primavera riceverai cime sane e forti bordeaux, bronzo, rosa, bianche o gialle. Pertanto, abbiamo deciso di dedicare l'articolo di oggi alla cura delle peonie in autunno.

Potatura delle peonie in autunno

La cosa più importante nella preparazione delle peonie per l'inverno è la potatura, se la ignori, in primavera dovrai affrontare difficoltà, poiché i germogli ammorbiditi non sono così facili da potare con i potatori. la potatura delle peonie in autunno si effettua dalla seconda metà di ottobre alla prima decade di novembre (a seconda della regione).

Cura della peonia in autunno

Non puoi potare le peonie anche prima di questo momento, perché la pianta si indebolirà e sarà vulnerabile alle malattie, e fiorirà anche peggio la prossima primavera. Il momento più ottimale per questa procedura è dopo il primo gelo, quando i germogli sbiaditi cadranno a terra. Le peonie vengono tagliate allo stesso livello del terreno in modo che non rimanga canapa.

Cura della peonia in autunno

Se il tempo è secco durante la potatura, non dimenticare di annaffiare abbondantemente l'area della radice. Per proteggere le piante dalle malattie, rimuovere il fogliame e tagliare i germogli dal prato e bruciare. La maggior parte dei giardinieri, dopo la potatura, applica la medicazione superiore al terreno: resina dell'albero (300 g) e farina di ossa (200 g).

obrezka4

Cespugli di peonia rigogliosi e abbondantemente fioriti decoreranno qualsiasi area del giardino. Inoltre, sembrano efficaci non solo quando fioriscono. Gli steli alti e dritti con foglie verde scuro e dense stanno benissimo in una varietà di gruppi e tenie e fungono da ottimo sfondo per la maggior parte delle piante da giardino.

Cura della peonia in autunno

Tuttavia, solo i cespugli di peonia forti e ben sviluppati hanno un alto effetto decorativo. Per rendere attraenti i cespugli di peonia, devi seguire alcune regole della tecnologia agricola. Le peonie vengono solitamente piantate in autunno. A seconda delle condizioni climatiche, questa procedura viene eseguita da fine agosto a settembre.

Piantare peonie in autunno

Ogni pianta ha bisogno del suo posto "preferito". Le peonie varietali amano gli spazi aperti e luminosi. L'ombreggiatura leggera è accettabile a mezzogiorno, nelle ore calde. Una peonia piantata in un'ombra densa sarà debole e sarà molto difficile aspettare che fiorisca. Le peonie selvatiche (radice di Maryin, peonia lattea e specie caucasiche) non sono così esigenti per la luce. Puoi piantare queste piante anche sotto le chiome degli alberi.

Cura della peonia in autunno

Le aree di terreno selezionate devono essere ben ventilate, altrimenti l'aria stagnante provocherà l'insorgenza di malattie fungine. Pertanto, non posizionare le peonie vicino a edifici, arbusti alti, alberi, che ostacoleranno la libera circolazione dell'aria.

Cura della peonia in autunno

Non dovresti piantare peonie nel terreno, dove si trovano le acque sotterranee vicine, altrimenti le radici della pianta possono marcire e moriranno. Anche i terreni asciutti sabbiosi e argillosi non sono adatti al normale sviluppo delle peonie. Per migliorare la composizione meccanica nel primo caso, è necessario aggiungere argilla e nel secondo sabbia.

Cura della peonia in autunno

I terreni acidi devono essere calcinati (200-400 g. Lime). Il substrato di terreno ottimale per la semina sarà terriccio coltivato con un pH vicino al neutro di 6-6,5.

Trapiantare le peonie in autunno

Qualsiasi fiorista esperto sa che le peonie sono senza pretese e di solito non richiedono il reimpianto per 10 anni. Tuttavia, se vuoi propagare vecchi cespugli o ringiovanirli, allora devi sapere come farlo nel modo giusto. Se trapianti le peonie nel momento sbagliato, non sarai in grado di ammirare la sua rigogliosa fioritura per molto tempo. E gli errori nel trapianto possono avere un effetto dannoso sulla pianta. Per evitare che ciò accada, è meglio seguire i consigli di seguito.

Cura della peonia in autunno

Il momento migliore per trapiantare le peonie è la stagione del velluto, ma se non hai tempo per farlo, è meglio aspettare la primavera. Le peonie vengono trapiantate con tempo caldo e non piovoso. In questo caso, il trasferimento della peonia in un nuovo luogo di residenza sarà meno doloroso e fiorirà la prossima estate. La radice di peonia si abituerà a un nuovo posto durante l'inverno e non appena la neve si scioglierà, inizierà a crescere attivamente.

Se trapianti una peonia in primavera, il cespuglio farà male per tutta l'estate ed è improbabile che fiorisca. Dovrai stare particolarmente attento con i cespugli e non dovresti separare le radici per la riproduzione. Il trapianto primaverile sarà giustificato solo se il fiore è minacciato da qualcosa di più pericoloso della difficoltà di adattarsi a un nuovo posto.

Cura della peonia in autunno

Ad esempio, talpe o topi hanno iniziato a rosicchiare le radici della pianta. Si sconsiglia di trapiantare le peonie in tarda primavera e in estate, poiché in questo momento le radici di aspirazione non si sono ancora formate sui rizomi della pianta (appariranno alla fine di agosto), poiché sono già apparse fragili gemme, che rilasceranno nuovi germogli l'anno prossimo.

Questo stato della pianta può essere paragonato alla gravidanza: in estate, i processi organici mirano a preparare la pianta per la generazione successiva e non a rafforzare e mantenere il vecchio cespuglio.

Cioè, se un fiore viene trapiantato in questo momento, può morire con il cento per cento di probabilità. Ecco alcuni suggerimenti da seguire quando si trapiantano le peonie in autunno.

Cura della peonia in autunno

Abbiamo capito l'ora, ora parliamo del processo di trapianto stesso. In linea di principio, questo non è difficile se hai almeno una piccola esperienza nella coltivazione di piante perenni.

Il primo passo è quello di preparare in anticipo le fosse per la semina (circa 2 settimane), di diametro e profondità di circa 0,5 me ad una distanza di circa 1 metro l'una dall'altra.

Cura della peonia in autunno

Se vuoi creare un drenaggio artificiale, dovresti scavare un po 'più in profondità, circa 15-20 cm. Posiziona piccoli ciottoli, ghiaia o sabbia sul fondo e versaci sopra dell'acqua in modo che il terreno si assesti meglio. Il rizoma appena trapiantato dovrebbe essere circondato da un terreno ricco e fertilizzato.

Dovrebbe anche essere preparato in anticipo: mescoleremo il terreno nero in proporzioni uguali con sabbia, humus, torba, letame e cenere. Puoi anche aggiungere un po 'di fertilizzante (doppio perfosfato, urea, solfato ferroso). Ci addormentiamo tutto questo prima di piantare nella buca e mescolarlo con il terreno del giardino.

Tagliamo il gambo, lasciando la coda, lunga circa 15 cm e togliamo il rizoma dal vecchio posto usando un forcone. Rimuovendo il rizoma con una pala, puoi tagliare le radici. Scava con attenzione nella boscaglia a una distanza significativa: se senti un ostacolo, fai un ulteriore passo indietro.

Dopo aver rimosso la radice da terra, lavala ed esaminala. Eliminare eventuali tracce di decomposizione con un coltello e disinfettare con una soluzione di permanganato di potassio.

Cura della peonia in autunno

Anche gli strumenti e gli eventuali tagli vengono disinfettati e non sarà superfluo mettere l'intero rizoma nel permanganato di potassio per un po 'e poi asciugarlo. Se esegui un trapianto di peonia in primavera, la lavorazione non deve essere eseguita. Il rizoma di peonia può essere diviso in due o più arbusti indipendenti.

Conta quante gemme ci sono sulla pianta, se ce ne sono più di 6, quindi sentiti libero di iniziare a dividere. Il numero di peonie che ottieni dipende direttamente dall'età del cespuglio. Tuttavia, dovresti sempre rispettare la regola: ogni pianta divisa deve avere almeno tre gemme.

Cura della peonia in autunno

Ogni taglio viene posto in un foro separato, in modo che i boccioli siano ad una profondità di circa 3-5 cm dalla superficie. Se la radice è più alta, la pianta si congela in inverno e, se più profonda, la peonia non fiorirà.

Queste non sono raccomandazioni complicate per il trapianto di peonie in autunno. Se hai fatto tutto bene, la peonia ti delizierà per molti anni a venire con la sua fioritura.