Aglaonema: assistenza domiciliare, tipologie e varietà, riproduzione. Foto di aglaonema.

Le piante da interno sono un modo conveniente per rinfrescare il tuo spazio vitale, renderlo più confortevole, sostenibile e attraente. I fiori di casa sono meravigliosi "terapisti" che hanno un impatto positivo su di noi con le loro incredibili capacità. La presenza di un'ampia varietà di piante all'interno rende una persona più allegra e amichevole. Ogni pianta, indipendentemente dalle dimensioni, ha i suoi tratti caratteristici, che si esprimono principalmente nella sua individualità.

Aglaonema

L'origine e l'habitat dell'aglaonema

Tra le varietà di specie di piante decorative di Lisven, l'Aglaonema è piuttosto diffusa e apprezzata, famosa per l'abbondanza delle sue varietà. Secondo la classificazione sistemica delle specie, l'aglaonema appartiene alla famiglia degli aroidi, i cui rappresentanti sono sempre noti per la loro raffinatezza, splendore e presentabilità delle forme. In condizioni naturali, l'aglaonema cresce nel livello più basso della foresta pluviale, dove c'è abbastanza umidità e ombra.

La regione nativa di origine di Aglaonema è considerata l'India orientale e l'arcipelago malese (penisola malese). In effetti, le radici native di questo arbusto nano tropicale non sono limitate a un territorio: puoi vedere la bellezza dell'aglaonema nelle umide latitudini tropicali della Cambogia, nelle foreste della Cina e del Vietnam, sulle pendici costiere delle Isole Thai, Malesia, Indonesia. Anche le isole della Nuova Guinea e delle Filippine sono decorate con arbusti sempreverdi di aglaonem.

Aglaonema

A causa della somiglianza nell'aspetto, l'aglaonema (più spesso la varietà Silver Bay) viene spesso confusa con il rappresentante degli aroidi - Dieffenbachia, ma quest'ultima, a sua volta, ha una forma fogliare più grande e più arrotondata. La famiglia degli aroidi, a cui è classificato l'aglaonema, è famosa per il colore accattivante e brillante delle foglie e per l'insolito dei boccioli e delle infiorescenze. I vicini di Aglaonema nella fila della famiglia sono il bellissimo spathiphyllum, l'anturio eccezionale, i monstera enormi, così come il syngonium, il caladium e altre specie.

Aglaonema

Descrizione e caratteristiche dell'aglaonema

Aglaonema prende con sicurezza il suo posto tra i rappresentanti decorativi decidui della flora verde. Le caratteristiche botaniche gli danno la seguente descrizione. L'Aglaonema è un arbusto erbaceo tollerante all'ombra con un fusto diritto carnoso alla base, che diventa sempre più delicato verso l'alto. Può essere evidente solo in una pianta adulta.

Il gambo di un giovane aglaonema non viene praticamente rilevato visivamente, ma in seguito si allunga e le foglie rimangono solo nella sua parte superiore. Le dimensioni dell'aglaonema sono piccole, solo fino a 80 cm di altezza, e mediamente un cespuglio perenne ha un'altezza di 45-55 cm Le foglie dell'arbusto crescono su piccioli accorciati, dimostrando il disegno sul copriletto in tutto il loro splendore.

Le peculiarità della foglia si esprimono in vari colori con una ricca tavolozza di sfumature e grafiche. Nella forma, il piatto fogliare aglaonem è caratterizzato da contorni oblungo-ovali, a forma di cuore o appuntiti. La foglia stessa è grande, densa o largamente lanceolata con una superficie esterna lucida e una vena centrale depressa chiaramente visibile.

Aglaonema

Il colore dichiarato di questa coltura vegetale non si limita ai toni del verde, ma bilancia combinazioni di colori molto audaci e varietà geometriche a seconda della varietà. Le foglie sono efficacemente colorate in sfumature argentee, beige, bianche, bluastre, rossastre e la loro variegatura a motivi gioca con punti, strisce, figure e una stampa a zigzag.

In habitat naturale, l'aglaonema fiorisce raramente, ma se fiorisce nei muri di case e appartamenti, l'aglaonema produce una breve freccia con un'infiorescenza, raccolta in una pannocchia in miniatura, alta circa 5 cm con una morbida coltre verde chiaro. Durante il periodo di germogliamento si sviluppano almeno 2-3 infiorescenze nelle zone ascellari delle foglie superiori. Gli aglaonem sono in grado di fiorire ogni 6-8 mesi. Dopo aver superato il processo di fioritura, questa coltura forma piccole bacche succose rosso-arancio o scarlatto con piccoli semi all'interno al posto della pannocchia. L'aglaonema è caratterizzato da autoimpollinazione.

Aglaonema

Tipi e varietà di aglaonema

Quasi tutti i tipi di aglaonema, nessuno escluso, hanno un aspetto attraente dovuto alla insolita "pittura" delle foglie. Il fiore frondoso decorativo si adatterà in modo particolarmente efficace alla serra interna, sia tra esemplari di grandi e medie dimensioni, sia in forma solitaria. Aglaonema è perfetto per arredare uffici e appartamenti. Nelle composizioni floreali, gli aglaonemi possono essere messi in contrasto. Nel quartiere, le forme variegate e monofoniche saranno perfette. La classificazione delle specie di aglaonema è determinata da criteri di dimensione delle piante. Ci sono tre grandi gruppi:

- specie in miniatura sottodimensionate non più alte di 25 cm;

- impianti di medie dimensioni (il gruppo più numeroso). Si distinguono per foglie di piccole dimensioni e alte mezzo metro;

- specie di grandi dimensioni con forme di grandi dimensioni.

Tra i tipi comuni aglaonem apprezzati dai giardinieri Aglaonema mutevole ( Aglaonema Cummutatum ). Viene spesso definito volatile. Una pianta bella e robusta con grandi foglie coriacee di colore verde argenteo. A causa della sua rigogliosa vegetazione, questa varietà è estremamente ben vestita e si adatterà perfettamente a un interno moderno.

Non meno belle e spettacolari le caratteristiche di alta qualità Aglaonema Silver Bay ( Aglaonema Silver Bay ): molto culturale nel complesso, raggiungendo le dimensioni del metro di altezza. Sembra una pianta senza stelo, ma c'è un tronco, è difficile trovarlo solo a causa del fogliame denso. Ha una buona ramificazione dalle radici, quindi la varietà Silver Bay vince per lo splendore della chioma e per il proprio effetto decorativo. La particolarità di questa specie è che è resistente al freddo.

Aglaonema Silver Queen

Aglaonema Commutatum Silver Queen . Il nome stesso del fiore suggerisce che la specie si distingue per raffinatezza e lusso, ma in generale non è caratterizzata da invidiabile notorietà. È senza pretese partire.

Da oltre 45 anni gli allevatori coltivano la specie Maria (Aglaonema Cummutatum Marya). La varietà è preziosa per la sua capacità di tolleranza all'ombra ed è molto richiesta tra i floricoltori dilettanti. Aglaonema Maria può essere coltivata anche in luoghi con scarsa illuminazione artificiale. Una ricca cespugliosità a una bassa altezza della pianta (50 cm) consente di posizionarla nei luoghi più insoliti. Le foglie di Mary sono di forma ellittica, verdi, con macchie argentee.

Aglaonema Creta

La cultivar adorna un gruppo di aglaonemi rossi. La cultura sta crescendo lentamente. Dopo un certo tempo, si osserva un cambiamento nelle sfumature di colore della foglia. La giovane corona è di colore rosso, ma man mano che si sviluppa, le macchie sul piatto fogliare diventano verde brillante o pallide. Red Aglaonema Crete ha un disperato bisogno di un'illuminazione ottimale. Luoghi dove non c'è abbastanza luce, le foglie della pianta cambiano il loro colore accattivante. Bassa cultura: 30-40 cm.

Aglaonema il modesto

Aglaonema Modestum resiste a una temporanea mancanza di luce e si sente a suo agio all'ombra. La cultura indoor a foglia decorativa differisce da molte altre varietà nella sua capacità di dare frutti. La pianta può crescere fino a mezzo metro, ha una base del fusto ramificata con foglie lunghe e allungate di un colore uniforme di vegetazione erbosa. I frutti sono rosso-arancio quando maturi. Di tutte le varietà, questa si adatta a un'illuminazione insufficiente in modo persistente.

Aglaonema dipinto

Aglaonema pictum . Può raggiungere un'altezza di circa 60 cm, e il tricolore dichiarato è un tratto distintivo. Il tronco è densamente foliato, ramificato bene in basso. Le foglie di questa specie hanno la forma di un'ellisse, un po 'allungata con un colore verde-argento o blu-bluastro. Le macchie decorative sulla superficie di un copriletto in lenzuolo denso sono contrassegnate dal timbro dell'informe e sono moderatamente caotiche e il loro colore può variare dal bianco o dal grigio al crema chiaro.

Aglaonema Friedman

Aglaonema pictum freedman ha una forma a foglia ondulata. Le radici native di questa specie di aglaonema sono l'isola malese di Sumatra nel sud-est asiatico e l'isola di Kalimantan, dove si trovano piante fino a mezzo metro alla periferia dei caldi e pittoreschi tropici. La varietà Friedman è una pianta maestosa, che si estende fino a 1,5 m di altezza. Il colore della foglia è verde chiaro con una sfumatura argentea, delimitata da un bordo verde. Il centro della foglia è decorato con macchie verdi. Questo aglaonema può essere trovato anche sotto i nomi di Gabrielle e Cecile.

Farfalla Aglaonema

Farfalla . Aglaonema "farfalla" non è per tutti, poiché la combinazione di colori verde scuro, rosso e giallo pallido su un foglio è percepita in modo diverso dai floricoltori. I piccioli di questa pianta sono rosati e la dimensione delle foglie è determinata dall'età dell'aglaonema. È classificata tra gli aglaonemi rossi, cioè Rosso.

Ricci di aglaonema

Aglaonema crispum . Gli esemplari verdi di questo comune aglaonema crescono di grandi dimensioni e forma. Il fusto della pianta è generosamente ricoperto da un denso fogliame variegato con segni di menta argentata, e le striature sulle foglie sono visibili solo lungo il bordo e lungo la vena centrale. La dimensione di un bellissimo lenzuolo copriletto è di circa 25-30 cm con un bordo leggermente ondulato.

Supervisore Aglaonema

Aglaonema Superwait . La straordinaria bellezza e unicità della varietà Aglaonema "Super White" supera i suoi congeneri con fogliame bianco come la neve, dove la natura ha disegnato il verde solo con un accenno sotto forma di un bordo sottile lungo il bordo della foglia, così come alla base della foglia. Questa varietà è compatta e la cultura non è capricciosa, ama essere tenuta in un luogo illuminato per mantenere il candore del fogliame. La delicata copertura fogliare è percepita come estremamente insolita, il che indica l'amore della pianta per la luce.

Lancia bianca Aglaonema

Aspetta Lens . Guardando Aglaonema White Lance, voglio subito notare la bellezza della pianta. L'elegante copertina in lamiera lucida ha estremità strette che si raccolgono in un rosone. Sono posizionati verticalmente e creati dalla natura sotto forma di una forma a forma di lancia che misura da cm 15. I piccioli accorciati della Lancia Bianca di Aglaonema sono eccellenti in una cornice verde-argento. Il bordo della lama fogliare è favorevolmente sottolineato da un ricco bordo verde.

Un po 'dissimili e si distinguono dal registro generale delle varietà Aglaonema round, Aglaonema Strips, Treiba, Pattaya Beauty, Green Sun, King of Siam, White Lance, White Pearl.

Aglaonema

Illuminazione Aglaonema

La pianta dell'aglaonema è senza pretese, amante dell'ombra e si sviluppa bene su finestre con esposizione a nord, est e ovest, cioè dove c'è una luce diffusa e diffusa. Aglaonema rientra in un gruppo di piante che necessitano di un grado medio di illuminazione - 800 lux, ed è più facile controllarlo con un esposimetro per fotocamera.

Per l'aglaonema è importante un lungo periodo di luce durante il giorno: almeno 11 ore. Altrimenti, questa cultura si allunga in modo brutto e produce meno foglie. Se l'aglaonema è posizionato sulla finestra a sud, è necessaria un'ombreggiatura deliberata dai raggi del sole. Le varietà con un colore delle foglie luminoso e variegato sono le più esigenti per la luce.

Irrigazione e irrorazione di aglaonema

Aglaonema ama l'umidità elevata, quindi deve garantire un'irrigazione e una spruzzatura abbondanti e costanti. L'irrigazione dovrebbe essere effettuata almeno 2-3 volte a settimana, principalmente al mattino. La secchezza temporanea del terreno per l'aglaonema è più tollerabile del costante ristagno idrico e del ristagno idrico del terreno.

Il segnale e l'identificatore di una corretta irrigazione saranno le foglie della pianta. Se sono lisci ed elastici, mantengono bene la loro forma, quindi l'apporto di umidità è corretto. Se le foglie diventano letargiche e acquisiscono una tinta giallastra, la pianta necessita di una revisione dell'irrigazione. Inoltre, si dovrebbe tener conto delle dimensioni dei vasi o dei vasi in cui cresce il rappresentante degli aroidi, l'aglaonema.

Nelle stanze in cui predomina l'aria secca, gli arbusti nani tropicali saranno scomodi. Aglaonema, come molti abitanti verdi di appartamenti e case amanti dell'umidità, prende vita semplicemente dalle procedure di spruzzatura. In caso di pioggia o docce polverose, utilizzare acqua calda e stabile. Un flacone spray convenzionale può essere utilizzato come accessorio. La stagionalità dovrebbe essere presa in considerazione, poiché in inverno tutte le varietà di aglaonem tollerano una bassa umidità dell'aria. In considerazione di ciò, l'irrigazione in inverno dovrebbe essere moderata e abbondante nei mesi estivi e primaverili.

Aglaonema

Temperatura dell'aria per l'aglaonema

Gli aglaonem non amano molto il freddo e temperature piuttosto basse possono distruggere la pianta. L'intervallo di temperatura ideale per l'aglaonem è compreso tra 18 e 25 * C e in estate questa specie tropicale richiede temperature più elevate che in inverno. I tiri e le correnti d'aria fredda, così come l'aria secca calda proveniente da sistemi di riscaldamento e dispositivi di riscaldamento sono inaccettabili per l'aglaonema.

Substrato di aglaonema

L'aglaonema ha un apparato radicale moderatamente sviluppato sotto forma di un processo tuberoso dritto con peli sottili e fragili. Questo è un tipo senza pretese di piante tropicali, quindi può crescere bene in qualsiasi terreno, tuttavia, il miglior ambiente terrestre perché sarà un substrato leggermente acido, caratterizzato da una buona scioltezza e dalla capacità di trattenere l'umidità. Il terriccio dovrebbe essere leggero, traspirante. Con una miscela di terreno abbastanza solida, sabbia, humus e torba vengono aggiunti al substrato. La capacità di piantare l'aglaonema è selezionata in base alle dimensioni della pianta. Inoltre, la pentola deve avere i fori per lo spreco dell'acqua inutilizzata. L'Aglaonema si presta bene alla coltivazione idroponica.

Aglaonema

Riproduzione di aglaonema

Come molti rappresentanti del mondo verde, l'aglaonema si riproduce per talea. È consentita la riproduzione per seme e la divisione del cespuglio negli esemplari adulti. La propagazione vegetativa dell'aglaonema può essere effettuata in qualsiasi stagione.

Radicamento dell'aglaonema per talea

È più saggio separare le talee dalla pianta nella stagione calda. I germogli apicali o laterali con un punto di crescita sono presi come materiale per il taglio. Per questo, la parte superiore del gambo tagliata viene tagliata in diversi pezzi di 6-8 cm di dimensione e asciugata durante il giorno. Il luogo in cui viene tagliata la pianta deve essere trattato con carbone di legno, quindi i germogli vengono piantati in vasi con una miscela di torba, torba e sabbia. Le talee possono essere coperte con un sacchetto di plastica per una migliore crescita creando un ambiente serra. Allo stesso tempo, il terreno viene inumidito, puoi anche attendere la comparsa delle radici nell'acqua. Dopo 2,5 - 3 settimane, le nuove radici saranno visibili sulle talee, il che significa che la pianta è pronta per essere trapiantata in contenitori permanenti separati.

Aglaonema in crescita dai semi

Con il metodo di riproduzione del seme, gli aglaonemi crescono lentamente. I semi devono essere piantati in primavera in ciotole con una miscela di terreno leggera e sciolta. Le bacche mature vengono schiacciate e i semi vengono rimossi da loro. Quindi, sciacquare i semi in acqua e preparare piccoli vasi in miniatura per la semina. Mettono drenaggio e terra, costituiti da parti uguali di torba e sabbia. I semi vengono piantati nel terreno a una profondità di 2 cm e successivamente vengono spruzzati con acqua tiepida e coperti con un foglio. I germogli che compaiono vengono successivamente piantati in piccoli vasi.

Aglaonema

Ringiovanimento del cespuglio di aglaonema

Nel tempo, l'aglaonema perde il suo effetto decorativo: le foglie ingialliscono e cadono dal basso, il tronco della pianta è notevolmente nudo, si piega e persino si sdraia. In considerazione di questa situazione, è molto conveniente che l'aglaonema si propaghi dividendo il rizoma. Molto spesso questo metodo viene utilizzato quando la pianta ha bisogno di un trapianto. Un cespuglio adulto viene rimosso dalla pentola e scosso delicatamente dal terreno dalle radici.

Successivamente, è necessario dividere la pianta senza danneggiare le radici. Se la zolla è troppo aggrovigliata, puoi tagliarla con le forbici. Dall'intera massa, scelgono principalmente un cespuglio con radici forti e sane. Dovrebbe essere privo di marciume e foglie gialle. Le seguenti manipolazioni saranno ridotte a un trapianto convenzionale. Come risultato di tale riproduzione, il nuovo aglaonema vegetale acquisisce completamente le caratteristiche di questa specie, che si adatta facilmente alle condizioni create.

Trapianto di aglaonema

Come la maggior parte dei rappresentanti della flora verde, la crescita attiva dell'aglaonema si verifica nella fase primavera-estate. La fine dell'autunno e l'inizio dell'inverno sono un periodo in cui molte piante decidue decorative sono dormienti e l'aglaonema non fa eccezione.

La necessità di un trapianto nell'aglaonema si verifica una volta ogni cinque anni, e talvolta più spesso. Finché la pianta è giovane e sta guadagnando forza, è perfettamente accettabile ripiantarla ogni primavera. Uno dovrebbe essere guidato dal grado di densità delle radici in un coma di terra.

È meglio ripiantare le piante verdi in primavera, quando sono determinate le ore ottimali di luce del giorno e la temperatura dell'aria è la più favorevole alla crescita e all'attività. Prima del trapianto, l'apparato radicale dell'aglaonema è ben inzuppato per facilitarne l'estrazione dal vecchio vaso.

Con una pianta abbastanza invasa, è diviso. Qualsiasi pianta richiede un vaso leggermente più grande del precedente. Dopo il trapianto entro sei mesi, l'alimentazione non è necessaria.

Aglaonema

Alimentazione e fecondazione dell'aglaonema

L'aglaonema, durante la crescita attiva, necessita di fertilizzazione del suolo. A seconda della necessità, vale a dire lo sviluppo della pianta, le sue condizioni, le dimensioni, ogni settimana o due o tre settimane, la pianta viene alimentata con una soluzione appositamente diluita.

Con l'inizio del freddo, l'alimentazione delle piante viene annullata, poiché la crescita del fiore si ferma e entra in una fase lenta. L'aglaonema non tollera la calce, ma è meglio scegliere quei fertilizzanti in cui è presente una percentuale sufficiente di composti azotati. È meglio applicare fertilizzanti liquidi per l'aglaonema a piccole dosi.

Aglaonema: beneficio e danno

Aglaonema è in grado di assorbire i composti benzenici e altre sostanze nocive che vengono emesse dai mobili e dai materiali per la decorazione d'interni. Aglaonema migliora il clima interno, filtra le particelle di polvere nell'aria. Inoltre, l'aglaonema "attira" le tossine dall'aria, come la formaldeide e il fumo di tabacco.

La linfa della pianta è tossica e può causare gonfiore della mucosa e reazioni allergiche, quindi è necessario contattare la pianta proteggendosi: indossando i guanti. Le bacche luminose dell'aglaonema contengono anche sostanze pericolose, che ti obbligano a prestare particolare attenzione quando si vive in casa di bambini piccoli e animali.

Aglaonema

Conclusione

L'aglaonema è una pianta persistente, non capricciosa e piacevole per gli occhi che decorerà perfettamente il tuo soggiorno e il tuo ufficio. Quando si acquista qualsiasi tipo di aglaonema, è importante prestare attenzione al regime di temperatura richiesto, al grado di illuminazione della stanza quando si trova la coltura e ad altri punti controversi.

Non puoi comprare un fiore solo perché ti piace. In una stanza dove c'è un aglaonema, una pianta ben curata ti darà una buona salute, creerà un'atmosfera unica e delizierà gli ospiti.